PROGETTO PEDIBUS 2010-2012: "Percorsi sicuri casa-scuola, sostenibilità ambientale e promozione della salute".


ASL 3 Genovese e Comune di Genova


Il problema del traffico, per le sue molteplici e complesse interazioni con i problemi ambientali attuali, é una delle priorità da affrontare attraverso l'educazione ambientale.

Le gravi implicazioni che il traffico motorizzato ha sulla salute dei cittadini, sulla qualità dell'ambiente urbano e sulla vivibilità della città, se comunicate alla cittadinanza, possono produrre un cambiamento culturale e di abitudini tra gli utenti della strada: pedoni, automobilisti, fruitori del trasporto pubblico, ciclisti.

La scuola é, per il ruolo educativo e di trasferimento di informazioni dai bambini alle famiglie, il luogo più idoneo per avviare la riflessione e la sperimentazione di buone pratiche per la mobilità sostenibile.

Il progetto coinvolge i nove Municipi genovesi, ed é destinato alle scuole primarie del territorio genovese.

Il progetto "PEDIBUS" intende dare un contributo alla ricerca di concrete soluzioni per la mobilità sostenibile nel Comune di Genova, proseguendo la positiva esperienza avviata nel 2006 con il progetto MobQua - Mobilità nei Quartieri.


GLI OBIETTIVI
    •    la riduzione dei rischi per la salute derivanti dall'inquinamento atmosferico e acustico, in particolare correlati al traffico veicolare privato;
    •    il miglioramento dell'accessibilità pedonale e ciclabile della città da parte dei bambini e degli abitanti e quindi l'aumento del numero di cittadini che si spostano a piedi all'interno dei quartieri;
    •    l'aumento del numero di studenti che vanno a scuola e ritornano a casa autonomamente, a piedi o in bicicletta, e quindi la riduzione del traffico automobilistico intorno alla scuola;
    •    la riduzione dell'utilizzo dei mezzi di trasporto privati e, di conseguenza, il miglioramento della qualità ambientale della città.

LE AZIONI
    •    Corso di formazione per insegnanti.
    •    Percorso didattico in classe.
    •    Progettazione partecipata di buone pratiche di mobilità sostenibile a scala locale.
    •    Realizzazione di eventi per la sensibilizzazione e l'informazione dei genitori e dei cittadini sui temi della mobilità sostenibile e per il coinvolgimento individuale nei test pilota.
    •    Realizzazione delle buone pratiche di mobilità sostenibile.
    •    Comunicazione e diffusione dei risultati.
    •    Valutazione dei risultati